Indice del forum

Pantaforum

Il forum di Pantaciclo

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Pronostici serie A - 2010
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Pantaciclo
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:34 pm    Oggetto:  Pronostici serie A - 2010
Descrizione:
Rispondi citando

La prima asta del 2010 si mostra molto, ma molto diversa da quelle delle stagioni precedenti.
Gran parte dei giocatori acquistati va a prezzo di listino.
Il motivo????

1) Mancava NOVAKOM la squadra fino allo scorso anno più ricca delle serie A.

2) Due delle tre neopromosse avevano già in rosa i propri pezzi forti.
NAR possedeva VALVERDE e l’opzione per T.MARTIN
CAS aveva le opzioni per CANCELLARA e FARRAR.

3) L’anno precedente erano retrocesse squadre come AAR che aveva in squadra 3 potenziali over 1000 (F.SCHLECK, BASSO, SASTRE) e NOV che aveva tutti corridori di qualità in rosa.
Pertanto questo anno il mercato offriva molto e le offerte si sono differenziate su nomi diversi.

Che conseguenze potrà avere questo fatto????
A) Penso che il prossimo anno tutte le squadre saranno più ricche e sarà più difficile per le neopromosse.
B) Potrebbero esserci aste molto più agguerrite durante l’anno.

Va anche detto che la squadra che partiva con più crediti (LILLY ON THE ROAD) è stata anche quella che ha speso meno sul mercato alla prima asta (ad eccezione delle squadre che di crediti ne avevano davvero pochissimi), e di ciò ne hanno di sicuro approfittato tutti gli altri.

Come ogni anno il mercato iniziale di serie A offre solo una proiezione di ciò che accadrà, in quanto saranno le aste settimanali a fare la vera differenza.

Molti moltissimi contratti in scadenza (praticamente un corridore forte ogni settimana).
Chi riuscirà ad aggiudicarseli potrà migliorare la propria rosa; chi dovesse perdere dei rinnovi indebolirà la propria rosa.
Sulla base di questa considerazione, possiamo dire che le neopromosse potranno solo migliorare (non avendo rinnovi durante l’anno), mentre le altre rischiano di indebolirsi.

Ma a questo punto, dovendo fare dei pronostici solo ed esclusivamente sulla base delle prime tre aste (quelle antecedenti l’HET VOLK), diamo per scontato che ognuno riesca a confermare chi ha attualmente in rosa.
Partendo da questo presupposto, le neopromosse risultano per forza di cose meno forti, e quindi posizionate più in basso nella mia griglia pronostici.
Però va anche detto che (non avendo grandi contratti in scadenza) possono solo migliorare, mentre le altre possono anche peggiorare (se perdono rinnovi importanti).

Comunque ecco la mia griglia di favoriti:

1) LILLY ON THE ROAD
2) LULU’ BARON
3) TEAM BRATA
4) MARIO BECCIA GRIMPEUR
5) VIKING
6) RIN TIN TEAM
7) BOYS GIRARDENGO
Cool PEDALATA MARMAS
9) PREMIONS TEAM
10) CASASONICA
11) NARDA TEAM


Passiamo ora ad una analisi più approfondita di ogni squadra.

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:34 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:34 pm    Oggetto:  LILLY ON THE ROAD
Descrizione:
Rispondi citando

LILLY ON THE ROAD
CONTADOR
CAVENISH
PETACCHI
BENNATI
CIOLEK
MONFORT
VINOKOUROV
SWIFT
URAN
POSTHUMA
V. EFIMKIN
VICIOSO
McEWEN
GULDHAMMER
HONDO
ROLLAND
DESSEL
FINETTO
GINANNI
KRISTKY
PHINNEY
PINOT
REUS
RICCO’
SILIN



Questo anno parte come favorita.
Sceglie a fine 2009 di non rinnovare VALVERDE.
E’ convinta che il Murciano verrà squalificato e preferisce non rischiare.
Certo che l’assenza di Valverde si farà sentire.
Un corridore che a fine stagione i suoi 2000 punti li porta sempre (anche di più di 2000), è una vera sicurezza, e non è facile da rimpiazzare.
Ma la sua assenza si farà sentire anche in positivo.
Lo scorso anno LILLY ON THE ROAD, con la coppia CONTADOR-VALVERDE, quasi 5000 punti da listino in due, ha di fatto visto bloccato l’intero mercato settimanale della propria squadra.
Il presidente non ha potuto fare niente altro che guardare inerme lo svolgersi settimanale delle aste, potendo solo sbizzarrirsi su corridori dal valore 0, che alla fine hanno reso per il loro valore, cioè 0.
Alla prima asta preferisce quindi non puntare su nessun over 1000, ed anche alla seconda asta, dove poteva prendere chi voleva, si limita ad offrire per un onesto POSTHUMA e per il talento di domani PHINNEY, convinto che la sua squadra (TREK LIVESTRONG) verrà invitata a qualche gara Pantaciclo, specie in America, proprio ed esclusivamente grazie alla presenza di PHINNEY.
PUNTI FORTI.
Ovviamente la presenza di CONTADOR lo rende fortissimo al TOUR, ed a tutte le corse a tappe dove parteciperà lo spagnolo.
Ma il vero punto di forza sono le volate.
CAVENDISH va confermato ad aprile, ma vicino a lui già abbiamo BENNATI, PETACCHI, McEWEN, CIOLEK, SWIFT ed il vecchio HONDO.
Le volate sono sicuramente il suo vero punto forte (a questo punto c’è da dire ….. peccato che la PARIGI-TOURS sia uscita dal PRO TOUR, sebbene il percorso sembra verrà cambiato).
Ha molti crediti e molto spazio salariale a disposizione; ciò potrà tornare utile durante l’anno, almeno per rinnovare senza problemi chi scadrà.
Scelta voluta dal presidente, vedremo se paga!!!!!!
Tranne CONTADOR e CAVENDISH, che più di quel che hanno fatto lo scorso anno non possono proprio fare, ha tutti corridori che dovrebbero fare più punti della passata stagione, e ciò potrebbe essere la vera arma di LILLY ON THE ROAD.
Per me la favorita!!!!!
GIUDIZIO: La FAVORITA!!!!!

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:35 pm    Oggetto:  LULU' BARON
Descrizione:
Rispondi citando

LULU’ BARON


HUSVOD
KREUZINGER
GESINK
POZZATO
KLODEN
J. RODRIGUEZ
BOZIC
BALLAN
COBO ACEBO
K.FERNANDEZ
G. CARUSO
B. FEILLU
POZZOVIVO
KIRYENKA
BELLETTI
M. GAVAZZI
BOLE
MAZZANTI
PEREIRO SIO
ARDILA CANO
D. CARUSO
M. RASMUSSEN
ROHREGGER
SPILAK




Ha sempre la stessa ossatura di squadra.
Alcuni giovani talenti, che ormai non sono più giovani speranze ma vere e proprie certezze, in attesa della vera e propria grande consacrazione.
Ogni anno parte con i favori del pronostico, ogni anno durante la stagione sembra le manchi qualcosa, ma è sempre lì pronta ad esplodere.
Tantissimi grandi corridori come J. RODRIGUEZ, COBO ACEBO, POZZATO, BALLAN, KLODEN, anche se quelli che a me piacciono di più devono essere riconfermati a breve e medio termine (HUSVOD ma soprattutto la coppia GESINK - KREUZINGER).
E’ davvero fortissimo, e se tutti dovessero rendere per quel che sanno, è destinato a vincere.
Completo, può fare punti in ogni tipo di gara.
Un ottimo mix di giovani e corridori più navigati.
Forte nelle crono, nelle volate, in montagna, nelle gare in linea.
Non ha punti deboli.
Ripeto ha dei talenti che appena esplodono lo renderanno imprendibile.
Si tratta di gente che già adesso è fortissima, ma che secondo me ha nelle corde prestazione di molto ancora superiori; capaci non solo di vincere, ma proprio di dominare.
Prima o poi farà il botto e questo potrebbe essere l’anno buono.
PUNTI FORTI tutti
PUNTI DEBOLI nessuno.
Ed anche nei rincalzi non ha nessun corridore che non farà neanche un punto.
FORTE – FORTE – FORTE
GIUDIZIO: Sarà finalmente l’anno della sua consacrazione??????

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:36 pm    Oggetto:  TEAM BRATA
Descrizione:
Rispondi citando

TEAM BRATA


A. SCHLECK
BOONEN
BOASSON HAGEN
F. SCHLECK
HAUSSLER
FREIRE
SCARPONI
LANGEVELD
BARREDO
PINEAU
ARROYO
VENTOSO
GOMEZ MARCHANTE
KLEMME
SAMOILAU
ROSSELER
COOKE
GADRET
BOS
GUSEV
HOWARD
Jack. RODRIGUEZ
STEEGMANS
VAITKUS
VAN GARDEREN




Questo anno la squadra campione in carica sembra meno forte della passata stagione.
Ma attenzione a non dare la giusta considerazione a chi ha già dimostrato le sue capacità manageriali.
Rispetto all’inizio dello scorso anno, però, il TETTO SALARIALE, più vicino al limite consentito, si farà sentire, limitando di molto le possibilità di operazioni del presidente.
Lo scorso anno, quasi nessuno gli dava grande credito (in realtà però indicai nei pronostici di inizio anno il TEAM BRATA come la potenziale sorpresa).
E fu vittoria.
Aveva tanti corridori che potevano fare solo meglio.
Questo anno invece mi sembra leggermente meno attrezzata.
Ha perso ARMSTRONG (che io invece avrei cercato di confermare), non ha confermato né WIGGINS né FARRAR.
Prende in compenso FREIRE, ma gli scade subito prima del mondiale, e F. SCHLECK.
E proprio i fratelli SCHELCK saranno i suoi punti di forza (mi raccomando quando si fanno le formazioni a specificare bene chi dei due viene schierato).
BOONEN per le volate.
BOASSON per tutto il resto.
Resta fortissimo, ma mi sembra meno competitivo rispetto alla stagione scorsa.
HAUSSLER difficilmente ripeterà i punti fatti nel 2009.
SORPRESA potrebbe essere l’americano VAN GARDEREN, uno dei giovani più interessanti del panorama mondiale.
Prende KLEMME e già mi preoccupo.
Lo scorso anno è stato sempre nella LILLY ON THE ROAD, senza fare granchè.
Non è che passato al TEAM BRATA esplode?????
Speriamo di no!!!!!!!
E’ comunque fortissima e lotterà con le altre pretendenti alla vittoria finale.
Noto però meno possibili plusvalenze rispetto allo scorso anno.
GIUDIZIO: Tetto salariale iniziale più alto, ma alla fine forse meno forte dello scorso anno

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:36 pm    Oggetto:  MARIO BECCIA GRIMPEUR
Descrizione:
Rispondi citando

MARIO BECCIA GRIMPEUR


EVANS
GILBERT
S.SANCHEZ
KOLOBNEV
DEVOLDER
VANDEVELDE
F.MASCIARELLI
SANTAMBROGIO
MAASKANT
VASQUEZ HUESO
ROCHE
ANTON
DANIELSON
GUARNIERI
Seb. CHAVANEL
NIEMEC
BANDIERA
CHICCHI
KISERLOWSKi
VIEKKANEN
VANENDERT
AUGUSTYN
COZZA
DE GREEF
SAGAN




Sempre la stessa squadra.
Sono anni che MARIO BECCIA, ripropone sempre gli stessi nomi, con pochissimi cambiamenti.
Nonostante il secondo posto della passata stagione, nonostante i molteplici podi degli ultimi anni (conditi anche con una vittoria), mi sembra molto più debole delle 3 squadre elencate prima.
EVANS, campione del mondo in carica, difficilmente bisserà
GILBERT ha fatto un 2009 irripetibile
S.SANCHEZ ha detto che punterà tutto sul TOUR e ciò non è buon segno.
Il solo DEVOLDER è chiamato a riscattare un 2009 non proprio esaltante.
Quindi stessa squadra del 2009, ma prevedo meno punti, e conseguenzialmente un piazzamento peggiore.
PUNTO FORTE le gare in linea con gente come GILBERT, DEVOLDER, KOLOBNEV, MAASKANT.
PUNTO DEBOLE, oltre le volate, il TETTO SALARIALE!!!!!!
E’ reduce da un finale di 2009 impressionante. Ma ne pagherà le conseguenze durante tutto il 2010.
Si troverà spesso a dover fare attenzione a non sforare il limite degli 8000, e considerato il fatto che ha molti corridori in scadenza durante l’anno, potrebbe essere un handicap non da poco, di cui altri (specie le neopromosse) potrebbero approfittare.
Il TETTO sarà il suo limite.
Lo avrà tutto l’anno alto, per poi vederselo crollare a fine anno (essendo umanamente impossibile ripetere quanto fatto ad ottobre 2009).
Potrebbe essere costretto a non poter offrire su qualche rinnovo (ad es. VANDEVELDE).
E’ la squadra che più di tutte dovranno marcare le neopromosse, nel tentativo di sfruttare le sue difficoltà e strappargli qualcuno (prendendo chi non potrà rinnovare causa TETTO, oppure chi dovesse tagliare per scendere sotto il limite del TETTO, o addirittura proporre e sfruttare eventuali scambi con lui ed a lui nettamente sfavorevoli, ma necessari per farlo scendere sotto il TETTO).
Per me avrà notevoli difficoltà a gestire la squadra ed a causa di ciò non riuscirà nemmeno a salire sul podio.
Spero per lui di sbagliarmi.
GIUDIZIO: Sicuri problemi di TETTO, a causa dei troppi punti da scontare solo a fine anno

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:37 pm    Oggetto:  VIKING
Descrizione:
Rispondi citando

VIKING


GREIPEL
BASSO
PELLIZZOTTI
BRESCHEL
F.GAVAZZI
LOVKVIST
LARSSON
SEELDRAYERS
HAEDO
R. FEILLU
LASTRAS
C.A. SORENSEN
POPOVICH
T.DEKKER
SOLER
TEN DAM
SINKEVITZ
E.PETROV
FORSTER
CIONI
LANDIS
ROVNY
SELLA
Van HUFFEL




Delle 11 squadre della serie A, sembra essere quella mossasi meglio alla prima asta dell’anno.
Aveva i soldi di DI LUCA da investire altrove, e lì ha investiti benissimo.
Considerato il TETTO SALARIALE ad inizio anno; considerando i crediti a disposizione; considerando le opzioni da rinnovare a prima asta (praticamente nessuna), mi aspettavo che VIKING sarebbe stata una delle formazioni più fastidiose del mercato.
E così è stato.
Purtroppo a suo favore.
Prende quasi a prezzo di costo BASSO (ottimo affare), TEN DAM (a quel prezzo altro affrone) e LOVKIVST.
Tutti sottratti a LILLY ON THE ROAD unica offerente insieme a lui su questi corridore.
Davvero un peccato!!!!!!
Grande mercato iniziale e quindi …….
…….. Potrebbe essere la sorpresa dell’anno.
Sembra essere ancora inferiore alle prime tre nominate, ma potrebbe mettere fieno in cascina per poi puntare l’anno prossimo nuovamente alla vittoria.
Fortissimo al GIRO con la coppia LIQUIGAS: BASSO – PELLIZZOTTI e forse in aggiunta LARSSON
LOVKVIST farà i suoi punti (specie quest’anno che potrebbe essere capitano nelle corse a tappe, avendo il team SKY solo lui e WIGGINS adatti a ricoprire tali ruoli).
Ed in volata quel GREIPEL che mai mi sarei aspettato a questi livelli, che è chiamato ad una difficile riconferma, anche in considerazione del fatto che in squadra ha sempre CAVENDISH che chiude molte porte, le più importanti.
Molto forte anche nei corridori di rincalzo.
Andranno quasi tutti a punti, e sarà la sorpresa dell’anno.
GIUDIZIO: La possibile sorpresa

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:37 pm    Oggetto:  RIN TIN TEAM
Descrizione:
Rispondi citando

RIN TIN TEAM



GERRANS
ARMSTRONG
FUGSLANG
KARPETS
ROGERS
KROON
WEGMANN
HUTAROVIC
R. PLAZA
BERTAGNOLLI
VAN HUMMEL
ZABRISKIE
BONNET
E. ROSSI
BOCHAROV
NAPOLITANO
MACHADO
EISEL
ARVESEN
CARRARA
DE HAES
PAUWELS
BOSISIO
CASTROVEIJO
VALLS




Altra squadra mossasi molto bene sul mercato.
Lo scorso anno è riuscita a salvarsi, e quest’anno aspira a qualcosa di meglio.
Certo ripetere l’impresa dell’amico BRATA è quasi impossibile (salvezza il primo anno, vittoria il secondo). Ma già salire nella classifica, per poi puntare l’anno seguente a migliorarsi ancora, sarebbe una bella vittoria.
Compra FUGSLANG, KARPETS, ARVESEN, ROGERS, WEGGMAN.
E’ vero perde Kirchen, ma con i pochissimi crediti a disposizione riesce davvero a fare un miracolo.
Secondo me, perdendo Kirchen, e comprando tutto quel che ha preso, ci è andato a guadagnare.
Si punta sulla seconda giovinezza di AMSTRONG.
Cosa farà l’americano????
Lo scorso anno, al primo anno dal rientro, dopo un brutto infortunio ad inizio stagione, ha letteralmente stupito.
Se quest’anno dovesse regalare mirabilie, allora RIN TIN TEAM non potrà far altro che salti di gioia.
Prende VALLS forse uno dei migliori giovani spagnoli, accasatosi in una squadra di spessore, ma senza veri capitani, dove ognuno quindi avrà i suoi spazi per esplodere.
Un tentativo, su un giovane, più che giustificato.
Non dovrebbe avere problemi a salvarsi e potrebbe iniziare la costruzione della squadra del domani per puntare negli anni futuri alla conquista del titolo (magari strappando qualche giovane interessante, vedesi il CAVENDISH di LILLY, o qualche potenziale futuro vincitore di grande giro, nelle prossime aste infrasettimanali).
L’unica scelta che non condivido è la rinuncia a MENCHOV (condivido invece la rinuncia ad un S. CHAVANEL che difficilmente bisserà quanto fatto nel 2009).
MENCHOV è pur sempre un corridore che ha vinto già 3 grandi giri in carriera, e se anche non verrà al GIRO, tra TOUR e VUELTA, nonché gli altri giri minori, garantisce sempre almeno 800 punti.
E’ stata una scelta di mercato.
Ora ha ancora circa 1000 crediti e potrà utilizzarsi fin da subito per le prime scadenze interessanti.
GIUDIZIO: Cercare di migliorare di anno in anno

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:38 pm    Oggetto:  BOYS GIRARDENGO
Descrizione:
Rispondi citando

BOYS GIRARDENGO



CUNEGO
L.L.SANCHEZ
Syl. CHAVANEL
FEDRIGO
D.MORENO
VALJAVEC
CASAR
VAN DEN BROECK
LELAY
DE LA FUENTE
DEIGNAN
VOECKLER
TROFIMOV
DEVENYNS
SANCHEZ PIMIENTA
DI GREGORIO
BAZAYEV
CARDOSO
FISHER
FROOME
CUMMINGS
FOFONOV
GUTIERREZ PALACIOS
M.LLOYD
VORGANOV




Con questa squadra iniziamo ad analizzare le candidate alla retrocessione ( a dire il vero anche RIN TIN TEAM deve stare attento alla lotta salvezza).
Tra tutte le candidate è forse quella messa meglio, e dovrebbe avere meno difficoltà delle altre.
Si muove con prudenza in ciascuna delle prima tre aste.
Non strapaga nessuno, ma compra sempre a prezzo di costo.
Questo è di sicuro un buon punto di partenza.
Ha tutto l’anno corridori in scadenza, abbastanza interessanti, ma comunque nulla di trascendentale.
Il solo CUNEGO come corridore che possa superare i 1000 punti, ma dietro di lui una squadra compatta con tanti uomini che dovrebbero superare i 100-200 punti.
Dovranno essere proprio loro a permettere alla BOYS di salvarsi.
Tuttavia se questo potrà all’apparenza sembrare un vantaggio, si potrà rivelare strada facendo anche uno svantaggio. Per la BOYS sarà difficile provare a migliorare il proprio organico, in quanto sarà difficile scegliere chi eventualmente dover tagliare.
Ci si attende molto dalla esplosione di VAN DEN BROECK, due anni fa ottimo al GIRO, mentre lo scorso anno al TOUR fu sacrificato per la causa EVANS sebbene alla fine fosse sembrato più in forma lui dell’australiano.
Questo anno dovrebbe avere i gradi di capitano unico nelle corse a tappe.
Per me farà bene, ma non tanto da poter superare i 500 punti.
Sulla carta sembra la più forte del secondo gruppo. Ma ritengo che per lui risulterà difficile muoversi sul mercato settimanale, e potrà pagare questo handicap strada facendo.
GIUDIZIO: Cercare di restare in serie A, ma non da ripescata

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:38 pm    Oggetto:  PEDALATA MARMAS
Descrizione:
Rispondi citando

PEDALATA MARMAS


MENCHOV
WIGGINS
SASTRE
FLECHA
GERDEMANN
BURGHARDT
NUYENS
KLIER
HOSTE
NAVARRO
RIBLON
SERPA
HUNTER
GRIVKO
PIETROPOLLI
LORENZETTO
POSSONI
LODDO
DE VOCHT
GENIEZ
GHYSELINK
LANG
PEDERSEN
PORTE




Punta sui non più giovanissimi SASTRE e MENCHOV, due che insieme vantano 4 vittorie nei Grandi GIRI (MENCHOV due Vuelte ed un Giro, SASTRE un Tour) ed innumerevoli podi.
Vicino a loro la più grossa sorpresa del 2009 WIGGINS.
Su questi tre corridori si fonderanno le aspirazioni della PEDALATA MARMAS nelle gare a tappe. Ma da soli potranno fare poco.
Il punto debole è subito evidente.
Mancano del tutto i velocisti (HUNTER, LODDO e LORENZETTO potranno poco), lasciando completamente scoperto un settore importante quasi quanto quello degli uomini di classifica.
Abbiamo detto del trio per le corse a tappe.
Ma la PEDALATA MARMAS punta forte anche sulle gare in linea, soprattutto quelle con non grosse altimetrie di inizio anno. Ed ecco una serie di corridori di primissimo piano come FLECHA, HOSTE, NUYENS, BURGHARDT, KLIER, che avranno il compito di far partire forte la squadra, in modo di mettere punti in cascina nonché accumulare crediti da poter reinvestire subito sul mercato.
E considerato il fatto che quest’anno il Mondiale sembra adattarsi a corridori con quelle caratteristiche, potranno tornare utili anche in futuro, seppure Spagna e Belgio dovrebbero avere altri capitani.
Da segnalare il nome di GERDEMANN. Dovrebbe fare molti più punti del 2009.
E’ un corridore di sicuro valore, e solo la sfortuna lo ha finora fermato.
Potrebbe tranquillamente fare il doppio dei punti rispetto a quanto è stato pagato.
Ha ancora un posto vuoto e crediti a disposizione. Visto che sono rimasti liberi alcuni corridori che 300 punti dovrebbero garantirli, potrebbe tranquillamente rinforzarsi un po’, fin da subito.
Poi sarà necessario operare bene sul mercato, lì dove si presenteranno le occasioni
GIUDIZIO: Punti-crediti subito da reinvestire nel mercato

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:39 pm    Oggetto:  PREMIONS TEAM
Descrizione:
Rispondi citando

PREMIONS TEAM


A. DAVIS
LEIPHEIMER
ALBASINI
D.MARTIN
HOOGERLAND
TONDO
BRAJKOVIC
VAN AVERMAERT
ROELANDTS
MARCATO
RABON
ROJAS
BOOM
HIVERT
KIRCHEN
HERMANS
GODDAERT
SICARD
MALACARNE
DENIFL
PERAUD
BOUET
MALORI
MOLLEMA
RUJANO




Purtroppo per Helios anche questo anno la sua squadra non mi entusiasma.
Però, visti i pronostici degli anni passati, spero di portargli fortuna, inserendolo fra i più seri candidati alla retrocessione.
Non è più lo squadrone che fu.
Per ritornarci deve rifare quegli acquisti a 10 che rendevano 100 volte di più.
Come non ricordarsi che gente come BOONEN, T.DEKKER, LOVKVIST è cresciuta nel vivaio PREMIONS.
Ed in questa ottica sembra essersi mosso il suo presidente, giovani da valorizzare e su cui impostare il futuro della squadra.
Il primo nome che salta all’occhio è quello di SICARD, di sicuro il giovane che nel 2009 si è messo più in luce (anche se, secondo me, ve ne sono di potenzialmente più forti, anche nella stessa Francia).
Da lui, comunque, ci si attende tantissimo.
Altro talento che il presidentissimo sta aspettando e spera sbocci presto è quello di MOLLEMA, uno dei più interessanti prodotti del vivaio RABOBANK.
Già da qualche anno sta crescendo nel PREMIONS TEAM. Ora è chiamato al salto di qualità.
E sempre per restare in ottica RABOBANK come non menzionare il super BOOM che però è spesso distratto da altre discipline.
A questi nomi si aggiungono i già più affermati, ma pur sempre giovani ed ai primi anni di professionismo, VAN AVERMAERT, D.MARTIN, GODDAERT, HOOGERLAND.
Ai tanti giovani della squadra (ve ne sono poi altri interessanti), si aggiunge un mix di esperienza capitanata dal duo KIRCHEN e LEIPHEIMER.
Il primo viene da un anno sfortunato, ha cambiato squadra (potrebbe avere più spazi) e dovrebbe fare più punti di quanto è stato pagato.
LEIPHEIMR invece, oltre a dover essere riconfermato a metà stagione, sembra invece in fase calante (anche visto la sua età). Peraltro la ingombrante presenza di ARMSTRONG si farà sentire.
Infine un piccolo cenno su RUJANO.
Pare che questo anno correrà il GIRO, un GIRO che sembra adatto alle sue caratteristiche.
Rivedremo quel talento ammirato anni fa????
Io penso che quest’anno sarà un anno positivo per il venezuelano.
Nel complesso una squadra solida, con un buon mix di giovani ed esperti.
Manca di una vera prima donna, il primo dell’attuale listino è A. DAVIS con meno di 600 punti (ma per l’anno prossimo i capitani dovrebbero essere KIRCHEN e LEIPHEIMER), e soprattutto manca una solidità economica che, con così tanti acquisti da rinnovare durante l’anno, potrebbe portare a qualche dolorosa perdita.
Ha però molti corridori che quest’anno faranno molti più punti della passata stagione.
Lotterà per salvarsi.
GIUDIZIO: Unico obiettivo: Stupire

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:39 pm    Oggetto:  CASASONICA
Descrizione:
Rispondi citando

CASASONICA


CANCELLARA
FARRAR
TAARAMAE
P.VELITS
EL FARES
A. ROUX
IGLINSKY
FARIA RUI DA COSTA
REIMER
VIGANO’
WEYLANDT
DELAGE
IGNATIEV
SUTTON
ISTA
BAKELANTS
INTXAUSTI
KLUGE
GATTO
PETERSON
KUMP
BRAENDLE
BUTS
GAUTIER
KREDER




Ed eccoci alla squadra che sulla carta, allo stato attuale, è forse la più debole, ma che ha i maggiori margini di miglioramento di tutti.
Ottima la coppia CANCELLARA – FARRAR, che aveva lo scorso anno e che in serie A erano liberi, e sui quali ha potuto quindi mantenere l’opzione (ricomprandoli a prezzo di listino).
Sullo svizzero nulla da dire. Ogni anno supera i suoi 1000 punti, dando dimostrazioni di forza assoluta sul passo. E vi è da considerare il fatto che CANCELLARA lo scorso anno ha corso solo la seconda metà della stagione, di fatto saltando quelle gare in linea di inizio anno, che si addicono alla perfezione alle sue caratteristiche. Non so come faccia, ma ogni anno mi stupisce (il fatto che uno come lui, che in salita non è proprio imbattibile, riesca a vincere anche giri dell’importanza della TIRRENO ADRIATICO o del GIRO DI SVIZZERA, non può che stupirmi).
Su FARRAR invece penso che difficilmente potrà ripetere quanto fatto lo scorso anno. Spesso piazzato, raramente vincente, questo anno avrà molti più rivali dello scorso anno. Il 2009 è stato un anno particolare per le volate, e di questo fatto se ne è approfittato di sicuro CAVENDISH, ma anche FARRAR ha tratto grandi vantaggi. Il solo HUSVOD ha avuto un 2009 diciamo “tranquillo” (ed infatti dove contava di più ha imposto la sua legge, vincendo la maglia verde al TOUR). Ma gli altri grandi velocisti hanno avuto tutti dei problemi. PETACCHI causa la squadra di appartenenza ha corso poche gare Pantaciclo, McEWEN sempre rotto, BENNATI quasi sempre rotto, FREIRE con i suoi soliti problemi (ma questo anno è uno dei favoriti al MONDIALE e lo ritroveremo molto più in forma), BOONEN con i problemi di cocaina. Diciamo che tranne HUSVOD, i grandi delle volate fino a 2 anni fa, hanno avuto tutti dei problemi, e di questo fatto hanno approfittato di sicuro CAVENDISH (che però per me è comunque superiore a tutti), ma anche e soprattutto FARRAR, che ripeto, se la concorrenza non dovesse avere i problemi dello scorso anno, non sarà in grado di superare di nuovo i 1000 punti.
Abbiamo detto di CANCELLARA e FARRAR.
Ma il resto della squadra????
Purtroppo è proprio quello il punto debole di questa compagine.
A parte quei due, prima menzionati, non vedo nessuno capace di superare i 300 punti (e se prendiamo il listino noteremo che quasi un centinaio di corridori a 300 punti ci arriva o si avvicina).
Non avere gente capace di fare 300 punti è un handicap notevole.
I più accreditati sono i due comprati alla seconda asta: TAARAMAE e VELITS
Ma TAARAMAE, ottimo corridore, si trova attualmente in una squadra non PRO TOUR. Di fatto correrà solo in Francia, e quindi le possibilità di fare punti si riducono moltissimo. Per me avrebbe anche le capacità di fare addirittura meglio dello scorso anno, ma correndo in una squadra Francese NON PRO TOUR, lo vedremo poco, e di conseguenza quei 500 punti (che nella corde potrebbe bissare), saranno solo un lontano obiettivo difficilmente raggiungibile.
Peter VELITS, potrebbe ripetere. Ma è sempre un corridore chiamato alla conferma dopo la prima grande stagione. Ed io penso sempre che (a meno che non sei proprio un fuoriclasse) il secondo anno comporta sempre un assestamento, per poi riprendere il tuo cammino dagli anni successivi. Da lui mi aspetto sui 250 punti.
Il resto della squadra poi è caratterizzato da troppe scommesse.
Qualche scommessina va anche bene, ma non così tante.
Quanta gente degli attuali corridori in rosa non arriverà a 50 punti. Anche se in molti casi parliamo di ottimi giovani di buone speranze, secondo me ha esagerato, e gli mancano del tutto quei corridori da 300 punti più o meno sicuri.
Per me almeno la metà tra i seguenti nomi: EL FARES, BRAENDLE, BUTS, DELAGE, GATTO, GAUTIER, IGNATIEV, KLUDE, KREDER, KUMP, PETERSEN, REMIER, SUTTON, non arriverà a fare 50 punti; senza considerare che anche gente come INTXAUSTI , IGLINSKY, BAKELANTS, ISTA e VIGANO’ non è affatto sicura di superare i 50 punti.
Qualcuno andava pure bene, ma così tante scommesse sono davvero troppe.
Se però guardiamo il lato positivo della vicenda, possiamo evidenziare che CASASONICA, avrà la possibilità di migliorarsi molto durante l’anno, visto che corridori, che i loro 200 punti dovrebbero garantirli, liberi sul mercato ce ne sono ancora parecchi. E tagliare corridori che faranno pochi punti (se non nessuno) non sarà difficile.
La sorpresa, potrebbe essere INTXAUSTI, uno dei giovani spagnoli più interessanti, che avendo cambiato squadra potrebbe trovare le motivazioni giuste per far bene. Le capacità le ha di sicuro.
GIUDIZIO: Salvarsi per poi far crescere con calma i giovani acquistati

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:40 pm    Oggetto:  NARDA TEAM
Descrizione:
Rispondi citando

NARDA TEAM


VALVERDE
GARZELLI
T.MARTIN
NIBALI
BAK
GOSS
VOIGT
VISCONTI
QUINZIATO
KESSIAKOF
DUMOULIN
CORNU
GASPAROTTO
M.FOTHEN
GABROVSKY
OROZ
CAPECCHI
MOLETTA
ALBERT
BERNUCCI
FRANZOI
SAVINI
ULISSI




Per ultima inserisco il NARDA TEAM.
Non tanto perché sia effettivamente la più debole del lotto, quanto perché è la più difficile da giudicare.
Il motivo????
Facilissimo!!!! VALVERDE!!!!!
Se VALVERDE dovesse correre tutto l’anno, facendo più di 2000 punti, come è suo solito, il NARDA TEAM si assesterà tranquillamente a metà classifica.
Ma se il Marciano dovesse essere squalificato già a marzo, allora per il NARDA TEAM inizierà una lunga strada in salita, e la salvezza diverrà molto ardua da conquistare.
Questo purtroppo è il grosso rischio che si corre quando si compra un corridore, spendendo più di 2000 crediti solo per lui.
Se questo corridore fallisce (per infortunio, doping o quanto altro), l’intera stagione è compromessa per tre motivi: (A) Il corridore che fallisce è costato molto e quindi sono diminuite le finanze; (B) Il corridore costoso pesa anche sul TETTO e ti impedisce operazioni interessanti; (C) Le aspettative su quel corridore erano molto alte, quindi venendo meno lui, vengono meno molti, troppi potenziali punti che difficilmente si possono recuperare altrove.
Ed è questo il caso del NARDA TEAM.
Purtroppo per lui, sono del parere che VALVERDE verrà squalificato (non per nulla da presidente della LILLY ON THE ROAD, lo scorso anno alla scadenza non lo ho rinnovato), ed ecco il motivo per cui inserisco il NARDA TEAM come ultima squadra nella mia griglia di pronostici.
Va però per correttezza anche detto che NARDA TEAM ha acquistato VALVERDE lo scorso anno subito dopo il TOUR, ed il Marciano, non solo gli ha portato già tantissimi punti (quindi la sua spesa è stata quasi integralmente rimborsata), ma gli ha addirittura permesso di vincere una serie B che, al momento dell’acquisto di VALVERDE lo vedeva immischiato nella lotta per non retrocedere (se non ricordo male).
Quindi comunque, se anche di danno si dovrà parlare, è comunque un danno relativo.
Il resto della squadra è sicuramente buono se lo si considera in appoggio al super BIG VALVERDE, ma diventa appena sufficiente se tutto il peso della salvezza dovrà ricadere sugli altri 24 corridori.
I due nomi che spiccano sono i due giovani che si sono messi più in mostra all’ultimo TOUR (ovviamente A.SCHLECK non fa testo). Si tratta di T. MARTIN e NIBALI.
T.MARTIN potrebbe diventare il vero capitano del TEAM COLUMBIA. Essendo andati via corridori come KIRCHEN e LOVKVIST, si potranno aprire più strade per il campioncino tedesco. Certo però, che quanto fatto lo scorso anno sarà difficilmente ripetibile. Ma T. MARTIN sembra avere le stigmate del campione, quindi, potrebbe ripetere, se non migliorare, quanto fatto al suo primo vero anno da big.
NIBALI invece ogni anno viene strapagato. E’ stato praticamente l’unico corridore su cui ci siano state offerte molto più alte del suo valore di listino (l’altro è stato KIRCHEN che però costava pochissimo e quindi non fa testo). Il perché di questo motivo non è lecito saperlo. Forse perché è la speranza italiana per le corse a tappe. Certo se provasse a venire anche al GIRO…….
Non condivido invece l’acquisto di GARZELLI. Quasi 1000 crediti per lui (corridore anziano e non in una Pro Tour) mi sembrano una esagerazione. Riuscirà a ripetere lo straordinario GIRO 2009??? Difficile rifare quei punti.
Mi piace invece molto l’acquisto di VISCONTI (sottratto al sottoscritto). Si tratta di un corridore che seppure milita in una squadra NON Pro Tour, è comunque un talento, i suoi punti nelle gare in linea italiane di fine anno li fa sempre, e se l’anno prossimo dovesse cambiare squadra, si ritroverebbe una opzione davvero interessante.
Tutto da scoprire l’ultimo acquisto: il campione di ciclocross ALBERT. Se si dedicherà alla strada di sicuro farà bene, ma la domanda d’obbligo è: si dedicherà solamente alla strada rinunciando ad una disciplina dove è già (sebbene giovanissimo) una star???????
GIUDIZIO: Dipende tutto da VALVERDE

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
LILLY ON THE ROAD








Registrato: 18/12/08 22:09
Messaggi: 297
LILLY ON THE ROAD is offline 






MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2010 12:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Questi i mii pronostici e le mie proiezioni.
Come ben sapete tutti, NON ci prendo mai.
Fortuna per gli altri, ho dato favorito LILLY ON THE ROAD, così nessuno deve iniziare a fare gli scongiuri; anzi già sapete chi non vincerà.
Ognuno può tranquillamente replicare, anche solo commentando la propria squadra (ogni squadra è stata inserita in un differente messaggio, in modo da poter rispondere riportando solo il messaggio relativo a quella squadra). Magari esponendo quali sono le aspettative per le varie giovani promesse acquistate.


Un saluto a tutti
LILLY ON THE ROAD

_________________
OH CAPITANO, MIO CAPITANO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Team Brata








Registrato: 02/02/09 09:56
Messaggi: 36
Team Brata is offline 






MessaggioInviato: Mar Feb 09, 2010 2:50 pm    Oggetto:  Re: TEAM BRATA
Descrizione:
Rispondi citando

LILLY ON THE ROAD ha scritto:
TEAM BRATA


A. SCHLECK
BOONEN
BOASSON HAGEN
F. SCHLECK
HAUSSLER
FREIRE
SCARPONI
LANGEVELD
BARREDO
PINEAU
ARROYO
VENTOSO
GOMEZ MARCHANTE
KLEMME
SAMOILAU
ROSSELER
COOKE
GADRET
BOS
GUSEV
HOWARD
Jack. RODRIGUEZ
STEEGMANS
VAITKUS
VAN GARDEREN




Questo anno la squadra campione in carica sembra meno forte della passata stagione.
Ma attenzione a non dare la giusta considerazione a chi ha già dimostrato le sue capacità manageriali.
Rispetto all’inizio dello scorso anno, però, il TETTO SALARIALE, più vicino al limite consentito, si farà sentire, limitando di molto le possibilità di operazioni del presidente.
Lo scorso anno, quasi nessuno gli dava grande credito (in realtà però indicai nei pronostici di inizio anno il TEAM BRATA come la potenziale sorpresa).
E fu vittoria.
Aveva tanti corridori che potevano fare solo meglio.
Questo anno invece mi sembra leggermente meno attrezzata.
Ha perso ARMSTRONG (che io invece avrei cercato di confermare), non ha confermato né WIGGINS né FARRAR.
Prende in compenso FREIRE, ma gli scade subito prima del mondiale, e F. SCHLECK.
E proprio i fratelli SCHELCK saranno i suoi punti di forza (mi raccomando quando si fanno le formazioni a specificare bene chi dei due viene schierato).
BOONEN per le volate.
BOASSON per tutto il resto.
Resta fortissimo, ma mi sembra meno competitivo rispetto alla stagione scorsa.
HAUSSLER difficilmente ripeterà i punti fatti nel 2009.
SORPRESA potrebbe essere l’americano VAN GARDEREN, uno dei giovani più interessanti del panorama mondiale.
Prende KLEMME e già mi preoccupo.
Lo scorso anno è stato sempre nella LILLY ON THE ROAD, senza fare granchè.
Non è che passato al TEAM BRATA esplode?????
Speriamo di no!!!!!!!
E’ comunque fortissima e lotterà con le altre pretendenti alla vittoria finale.
Noto però meno possibili plusvalenze rispetto allo scorso anno.
GIUDIZIO: Tetto salariale iniziale più alto, ma alla fine forse meno forte dello scorso anno


Ripetere la strepitosa stagione 2009 è praticamente impossibile e, come si dice in questi casi, vincere è difficile ma rivincere lo è ancora di più.
Dopo lo spazio "frasi fatte", veniamo alla mia squadra.
Devo dire che sono soddisfatto, con le conferme di Andy Schleck e Haussler e l'acquisto di Frank Schleck, gli obiettivi principali sono stati raggiunti. Ho preso Frank così non mi girano più le palle quando Andy non attacca in salita sul Ventoux "per aspettare il fratello ". Laughing
Gli altri "capitani", Boonen, Boasson e Freire erano già in rosa.
Per quanto riguarda Tom, spero che quest'anno si parli di lui solo per vicende ciclistiche.
Per il resto, spero che Steegmans ritorni quello pre-Katusha e che anche a Baden Cooke faccia bene la cura Riis.
Non mancano i giovani in squadra, Van Garderen e Howard sono al primo anno, vediamo se anche quest'anno il Team Columbia sarà una garanzia. L'altra giovane scommessa è Dominic Klemme che, dopo un anno di apprendistato da Lilly, raccoglierà i frutti in casa Team Brata nel 2010! Laughing

_________________
Ciao a tutti,

Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Subsonico







Età: 30
Registrato: 29/11/08 10:21
Messaggi: 18
Subsonico is offline 

Località: Giovinazzo

Impiego: parassita


MessaggioInviato: Dom Feb 14, 2010 9:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie LILLY, solo uno che conosce il gioco a menadito e lo ama infinitamente potrebbe fare un'analisi così lucida e approfondita.

Condivido gran parte della tua analisi, la tua squadra è davvero superiore e c'è ben poco da fare. Vedo solo il team brata in grado di insidiare (per quanto possano essere labili le previsioni, visto che un sacco di corridori saranno in ballo durante la stagione).

Sui velocisti, secondo me è in atto un ricambio generazionale, non è che i sopracitati l'anno scorso hanno avuto una stagione brutta: i vari Freire, Mc Ewen, Bennati ecc..stanno diventando vecchi (tralasciando Petacchi e Boonen che invece pare andranno ancora alla grande) e incideranno ancora per poco.
Anch'io credo che Farrar farà meno punti...ma rinunciarvi sarebbe stato da pazzi!
Secondo me dovrebbe cercare di correre poco in quest'inizio di stagione, l'anno scorso ha corso un po' troppo (e anche per questo ha fatto tutti 'sti punti).

Riguardo alla mia situazione, hai già detto tutto: aggiungo che ho dovuto comprare 23 dei 25 corridori, perciò ero impossibilitato a fare una formazione competitiva da cima a fondo..almeno 5 dei corridori che ho adesso non arriveranno a luglio, sono dei 'tappabuchi'...mentre su altri ci sarà da ricredersi..già Kluge in Qatar ha dimostrato di avere qualità di passista non indifferenti...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Pantaciclo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Pantaforum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008